Tragedia lungo l’autostrada A8: muore per mettere in sicurezza le sue bambine

Pauroso incidente ieri sera a Milano, attorno alle 20.45, lungo l’autostrada A8 “dei Laghi”, all’altezza di Rho Fiera verso il capoluogo: una donna di 38 anni, scesa dall’automobile in panne per mettere in sicurezza le sue due bambine di 5 e 8 anni, è stata travolta e uccisa da una vettura che sopraggiungeva in quel momento. Ferita gravemente, ed amputata ad un braccio una seconda donna, di 37 anni, che si è fermata con la sua vettura per dare aiuto alla famigliola.

La terza automobile le ha prese in pieno tutte e due, coinvolgendole nell’impatto.

Feriti gravemente anche i due uomini a bordo della terza vettura sopraggiunta: di 54 e 32 anni, portati all’ospedale insieme alle bambine, illese, e alla donna alla quale è stato amputato l’arto.

La signora deceduta sotto gli occhi delle figlie, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, deve aver impattato contro il guardrail della corsia più a sinistra. Cercando di mettere in sicurezza la sua auto, è scesa e la seconda donna si è fermata per aiutarla. La terza automobile, con i due uomini a bordo, le ha travolte entrambe.

I due uomini sono stati ricoverati all’ospedale di Rho, le due bambine sotto choc all’ospedale Sacco, la donna amputata è stata accompagnata a Niguarda.

print