30.7 C
Comune di Legnano
venerdì 23 Luglio 2021

Tragedia di inizio estate, giovani vite spezzate: un padre uccide i suoi figli e si getta da un ponte

Ti potrebbe interessare

A Sumirago colpo in banca da 70mila euro: si cercano tre uomini

E’ successo nella tarda mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, a Sumirago: tre ladri, con indosso un passamontagna ma senza armi, sono entrati nella...

Bilancio partecipato a Legnano: partiti gli incontri per i suggerimenti al previsionale 2022

Ha avuto inizio da qualche giorno in Comune a Legnano l’iter partecipativo che servirà per realizzare il bilancio previsionale 2022. Prima tappa l’ascolto delle...

Olimpiadi di Tokio: un minuto di silenzio per le vittime della pandemia. Sfilano le nazioni in nome della speranza

Si è svolta nelle scorse ore di oggi, venerdì 23 luglio, la cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di “Tokio 2020”, posticipate di un anno...

Panchina distrutta a Canegrate: le immagini delle telecamere al vaglio della Polizia locale

Forse sarebbe meglio che l’ignoto (almeno per ora) responsabile del danneggiamento ad una panchina di piazza Matteotti a Canegrate, si presentasse spontaneamente negli uffici...

Raptus, lucida follia, disperazione: nessuna ragione sembra bastare per comprendere l’omicidio dei suoi figli e il suicido di un uomo, avvenuto nel Lecchese ieri notte.

Sgomento, dolore, incredulità sono i sentimenti che stanno sconvolgendo l’intera comunità di Margno in Valsassina, ma non soltanto, da questa mattina, sabato 27 giugno, dopo che la madre di due bambini di 12 anni, fratello e sorella gemelli, li ha ritrovati senza vita nell’abitazione di villeggiatura, ospiti del padre, un 45enne, che ha tolto loro la vita, come sarebbe stato confermato, prima di andare a gettarsi da un ponte poco distante, e farla finita.

La madre dei due bambini, che era in procinto di separarsi dal coniuge, avrebbe ricevuto un messaggio dal marito nella notte, che le anticipava con poche parole la tragedia. Arrivata sul posto, in piazzale della Funivia, la donna ha trovato i due bambini senza vita.

Sembra che l’uomo, il cui corpo è stato rinvenuto più tardi sotto il ponte della Vittoria a Maggio di Cremeno, costruzione dall’alto della quale si è gettato, non avesse accettato la scelta della consorte di affrontare la loro separazione.

Al vaglio tutte le ipotesi, in corso i rilievi del caso per fare piena luce su quanto accaduto.

Articoli correlati

Arrestato l’uomo-orco che abusava del figlio minorenne

Lo hanno definito un orco, gli inquirenti, l’uomo arrestato nelle scorse ore dalla Squadra Mobile della Polizia di Varese. Un uomo di 45 anni è...

Accusato dell’omicidio delle due sorelle resta in carcere Giuseppe Agrati

La Corte d’Assise di Busto Arsizio ha respinto, nei giorni scorsi, la richiesta del passaggio agli arresti domiciliari per Giuseppe Agrati, avanzata dalla sua...

Rinviato a giudizio Agrati accusato di omicidio a Cerro Maggiore

Potrà essere giudicato Giuseppe Agrati, l’uomo accusato di duplice omicidio, con premeditazione, delle sue due sorelle, morte nell’incendio della loro abitazione nel 2015, a...

Ritrovata la bambina rapita dal padre: è in Danimarca

La buona notizia è arrivata dopo giorni di ricerche: la bambina di 11 anni rapita venerdì mattina a scuola da suo padre, Maher Balle,...

Non si trova ancora la bambina rapita dal padre. Spunta una traccia in Svizzera

Sono ore di apprensione per la mamma della bambina di 11 anni rapita nelle scorse ore dal padre, nel tentativo presumiblie di riportarla in...