martedì, 29 Novembre 2022

Tragedia della montagna: è morto anche il secondo ragazzino caduto in Svizzera

(Foto di LaterJay Photography - Pixabay)

Dopo giorni in cui il suo fisico ha lottato per sopravvivere, non ce l’ha fatta anche il secondo 14enne, quello di Induno Olona, in provincia di Varese, caduto in montagna lo scorso 4 settembre con l’amico di Bisuschio, deceduto sul colpo, mentre stavano compiendo un’escursione sulle Alpi svizzere.

Mentre Karim Larbi Damir è scivolato per primo senza avere scampo, da un sentiero che stava percorrendo con dei coetanei accompagnati in gita da una società sportiva del Varesotto, Christian Maccarrone è caduto nel canalone dopo di lui, riportando ferite gravissime. E spegnendosi nel pomeriggio di ieri, nell’ospedale di Lugano, come ha reso noto la Polizia Cantonale. I due coetanei hanno compiuto una caduta di circa 100 metri, finendo nel greto di un torrente.

Rimane ancora in prognosi riservata il terzo ragazzo, un 15enne di Mendrisio, che è caduto con gli amici, come sembra, nel tentativo di soccorrerli.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI