Tragedia della follia a Cremona: una donna e un bambino uccisi con una mannaia

palazzina tragedia CR
La palazzina dove si è consumata la tragedia (Foto ANSA)

Tragedia questa mattina attorno alle 10 in un’abitazione di Cremona: un uomo di 51 anni, di origine cinese, ha colpito sua moglie, 46enne, con una mannaia, uccidendola.

L’uomo ha ucciso nello stesso modo anche un bambino di tre anni che si trovava nell’abitazione, figlio di amici che lo avevano affidato ai due. Il piccolo è stato trovato ancora vivo dai soccorritori, ma è deceduto poco dopo in ospedale.

Si è salvato dalla strage il figlio della coppia, un ragazzino di tredici anni non presente in casa, perché a scuola.

L’uomo è stato accompagnato in carcere, dove rimane per essere interrogato sulle ragioni del folle gesto.

print