domenica, 26 Maggio 2024

Torture nel carcere minorile Beccaria di Milano: arrestati 13 agenti

(Foto ANSA)

E’ successo nelle scorse ore a Milano: tredici agenti della Polizia Penitenziaria sono stati arrestati, ed altri otto sospesi dal servizio, poiché tutti accusati di maltrattamenti e torture nei confronti dei ragazzi reclusi nel carcere minorile Beccaria.

Le indagini sono partite nel 2022, i fatti risalgono al passato come, oltre alle violenze, anche una violenza sessuale di gruppo compiuta su un 17enne. Tracce cancellate, come sembra, di quasi tutti i reati, venuti alla luce un po’ alla volta, spesso durante i momenti di colloquio con i familiari e gli psicologi dell’istituto.

Imperdonabile non essercene accorti”, dice il cappellano del Beccaria don Claudio Burgo, cogliendo l’occasione per chiedere al più presto la riforma del sistema carcerario. I reati sono gravi e come tali dovranno essere puniti. Mi sento molto coinvolto perchè non ci siamo accorti di quanto stesse accadendo: mai colto alcun segnale”, commenta don Gino Rigoldi, che è stato cappellano del minorile anni fa.
In tanti d’accordo nel dire che il sistema detentivo attuale, così com’è, genera violenza.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI