6.9 C
Comune di Legnano
venerdì 26 Febbraio 2021

TORTA DI SAN BIAGIO

Ti potrebbe interessare

I Servizi demografici ampliano l’orario di apertura a Busto Arsizio

I Servizi Demografici ampliano l’orario di apertura al pubblico, a Busto Arsizio: sia la sede centrale in via Fratelli d’Italia 12, sia l'Ufficio distaccato...

Il mondo delle palestre e delle piscine in piazza a Milano per chiedere la riapertura in sicurezza

Si è svolta nelle scorse ore a Milano, in corso Monforte, una protesta organizzata dai titolari e dai gestori delle palestre e delle piscine,...

I sangiorgesi invitati a scrivere sul libro di presentazione del 64esimo Campaccio

L’invito arriva dal sindaco di San Giorgio su Legnano, Walter Cecchin, ai suoi concittadini: scrivere un pensiero dedicato all’evento sportivo del Campaccio, che sarà...

Giornata delle Malattie rare: le fontane si accendono di blu a Legnano

Il Comune di Legnano colorerà di blu la fontana di piazza San Magno, lo specchio d’acqua di piazza del Popolo e la fontana di...

INGREDIENTI (per la base)
– 400 g di Farina 00
– 80 g di Burro freddo
– 80 g di Zucchero semolato
– 1 bacca di Vaniglia
– 120 ml di Vino bianco secco
(per il ripieno)
– 300 g di Mandorle
– 100 g di Zucchero semolato
– 2 Uova intere
– 100 g di Cioccolato fondente
– scorza grattugiata di 1 limone
– 20 ml di liquore all’anice o rum (se gradito)
(per spennellare)
– 1 uovo
PREPARAZIONE
Per preparare la torta di San Biagio, iniziate a realizzare la pasta frolla: frullate il burro freddo con la farina in un mixer, fino ad ottenere un impasto sabbioso. Trasferite il composto sulla spianatoia, dategli la classica forma a fontana e aggiungete lo zucchero. Mescolate con le mani e, un po’ alla volta, aggiungete il vino bianco a filo. Aggiungete i semini di vaniglia e impastate energicamente con le mani per ottenere un panetto compatto e ben amalgamato. Coprite la pasta ottenuta con la pellicola e lasciatela riposare 20 minuti in frigorifero.Nel frattempo, spezzettate finemente il cioccolato fondente e tritate le mandorle in un mixer. In una ciotola capiente mescolate i due ingredienti e unite lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone e le uova. Se volete, potete aromatizzare il ripieno anche con 20 ml di liquore all’anice o rum. Amalgamate bene gli ingredienti con un cucchiaio. A questo punto stendete la pasta frolla con l’aiuto di un mattarello, ad uno spessore di mezzo cm e ricoprite con essa una tortiera, del diametro di 27 cm, ben imburrata e infarinata. Impastate e stendete nuovamente i ritagli di pasta e, con una rotella dal bordo dentellato, ricavate delle striscioline, che porrete sulla torta prima in diagonale , in modo che incrociandosi formino delle losanghe. Sbattete un uovo e spennellate la superficie della torta. Infornate la torta in forno statico preriscaldato a 160° per 45 minuti (ventilato 140° per 35 minuti), fino a quando la superficie si sarà colorata.
Potete conservare la torta di San Biagio sotto una campana di vetro per 3-4 giorni. Se volete prepararla prima, potete realizzare la frolla e conservarla 3-4 gionri, coperta da pellicola, in frigorifero, oppure congelarla e utilizzarla all’occorenza. Se vi avanza della pasta potete usarla per formare una treccia e adagiarla sul bordo della torta.

FONTE: giallozafferano.it

Articoli correlati