21.6 C
Comune di Legnano
domenica 20 Giugno 2021

Torna lo spaccio a Rogoredo: dieci persone arrestate. Intenso il lavoro dei Carabinieri

Ti potrebbe interessare

Fuggono dopo una rapina e perdono la refurtiva a Saronno

E’ successo ieri, sabato 19 giugno nel pomeriggio a Saronno: due malviventi si sono fatti consegnare gioielli e preziosi dalle commesse della gioielleria Galanti,...

Rissa tra giovani a San Giorgio su Legnano: arrivano i Carabinieri

E’ successo ieri, sabato 19 giugno nel pomeriggio, in piazza Mazzini a San Giorgio su Legnano: due ragazzi, entrambi ventenni, hanno litigato e sono...

Divide e arriva in piazza la questione Accam a Legnano

Particolare presidio ieri pomeriggio, sabato 19 giugno, a Legnano: Legambiente e i Comitati contro Accam hanno organizzato un momento di confronto con i cittadini,...

Nodo mascherine: il governo si confronta per stabilire una data che sciolga l’obbligo di portarle all’aperto

Mentre da domani, lunedì 21 giugno, tutte le regioni italiane saranno in fascia bianca, tranne la Valle d’Aosta, si discute per stabilire quando far...

Il bosco di Rogoredo e la vicina omonima stazione ferroviaria, nella zona sud di Milano, sono stati di nuovo lo scenario di una particolare storia di spaccio di sostanze stupefacenti, interrotta dall’intervento dei Carabinieri.

Nelle scorse ore nella zona sono state arrestate dieci persone, tra italiani e stranieri: sette accompagnate in carcere e tre poste agli arresti domiciliari, ritenute facenti parte di una organizzazione malavitosa dedita allo spaccio di droga.

Il bosco di Rogoredo, tristemente famoso per il suo passato di area verde in cui proliferavano lo spaccio e il consumo di stupefacenti, diventato negli anni una zona della città particolarmente degradata e pericolosa, è stato recentemente risanato e ripulito, nonché restituito ai cittadini per compiervi passeggiate ed attività sportive e ludiche alla luce del sole.

Ma se l’area boschiva è stata risanata, come spiegato dai militari dell’Arma, ci sono ancora alcune zone dove si spaccia: “Via Sant’Arialdo è pulita. Per il resto delle aree stiamo lavorando al loro recupero, con azioni come quella degli ultimi arresti odierni”.

Articoli correlati

Sette arresti nel “bosco di Zak” market della droga a cielo aperto

E’ successo ieri a Sesto Calende: i Carabinieri della compagnia locale hanno arrestato cinque persone, e fermate altre due, nell’ambito di una particolare indagine...

I Carabinieri arrestano a Busto Arsizio la coppia di rapinatori che terrorizzava i senza tetto nella stazione ferroviaria

E’ successo nelle scorse ore a Busto Arsizio: i Carabinieri sono riusciti ad individuare ed assicurare alla giustizia gli autori di una rapina, consumata...

I Carabinieri di Varese festeggiano i 207 anni dell’Arma

Anche il Comando Provinciale dei Carabinieri di Varese ha celebrato oggi, sabato 5 giugno, il 207esimo anniversario di fondazione dell’Arma, con una cerimonia simbolica,...

Corrieri truffati al campo nomadi di via Chiesa Rossa a Milano: denunciate due persone

I Carabinieri della Stazione Milano Gratosoglio hanno individuato e denunciato i due responsabili di quattro truffe perpetrate ai danni di altrettanti corrieri, al campo...

Arrestato un imprenditore a Milano: narcotizza una studentessa e ne abusa

E’ successo ieri mattina, venerdì 21 maggio, a Milano: i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Porta Monforte, hanno arrestato un 50enne, amministratore unico...