Terribile raptus del pomeriggio: padre lancia il bambino di 5 mesi contro un muro

(Foto da web)

E’ successo a San Giuliano Milanese: un uomo di 43 anni, di origini marocchine, ha scagliato contro un muro di casa il proprio figlio, di soli cinque mesi, preso da un momento di particolare violenza.

Il piccolo è stato accompagnato all’ospedale di Vizzolo Predabissi con una frattura del cranio, dopo che la mamma e una parente sono riuscite a chiamare i soccorsi, non appena l’uomo è uscito di casa, ubriaco.

Il marito, e padre, violento è stato arrestato per tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale, dai Carabinieri di una pattuglia radiomobile di San Donato Milanese.

La moglie dell’uomo, una donna di 42 anni, ha riportato lesioni guaribili in dieci giorni, mentre il bambino è in prognosi riservata, ma sembra non in pericolo di vita.

print