venerdì, 20 Maggio 2022

Tentata truffa a due anziani a Legnano: falsi addetti ALA cercano di entrare nel loro cortile

E’ successo questa mattina, venerdì 5 marzo, in via Genova a Legnano: due falsi addetti di Aemme Linea Ambiente hanno cercato di introdursi nell’abitazione di una coppia di anziani.

Con la scusa di dover sostituire il bidoncino per i rifiuti umidi, i due hanno chiesto di entrare nel cortile dell’abitazione. I due pensionati proprietari della casa si sono insospettiti e non hanno aperto il cancello, telefonando al centralino di ALA per avere conferma di quella insolita visita.

ALA recapita a domicilio soltanto i cassoni carrellati, in dotazione ai condomini con più di otto famiglie, e alle attività commerciali o produttive. Per la sostituzione dei bidoncini marroni per i rifiuti organici l’utente deve, necessariamente, presentarsi agli sportelli di via per Busto Arsizio.

In questo periodo di emergenza sanitaria, peraltro, l’accesso agli sportelli non è libero, ma deve essere concordato preventivamente con gli impiegati degli stessi, chiamando il numero 0331/884.730.  

I due anziani hanno raccontato che ad attendere l’uomo presentatosi al cancello di casa loro (descritto come una persona giovane, alta, magra, con indosso un giubbotto chiaro), c’era un altro uomo, a bordo di un’auto di colore scuro. Dell’episodio sono state informate sia la Polizia locale, sia le Forze dell’ordine.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI