MILANO/VARESE – Parla per la prima volta il presunto assassino di Lidia Macchi

“Non c’entro nulla con l’omicidio, non ho ucciso io Lidia, non ho inquinato le prove né potrei farlo”. Così Stefano Binda, che si trova in carcere dallo scorso 15 gennaio per l’omicidio della studentessa Lidia Macchi avvenuto nel gennaio del 1987, ha professato, per la prima volta dopo l’arresto davanti a dei magistrati, la sua […]