Stop alle auto inquinanti: dal Comune di Milano 5 milioni di euro per mezzi nuovi

(Foto da web)

Chissà se possono essere servite anche le osservazioni di numerosi utenti e di titolari di aziende private, nonché di alcuni sindaci della provincia, ma a Milano il Comune ha pubblicato un bando rivolto alle imprese, che hanno bisogno di un contributo per rinnovare il loro parco automezzi, in vista dell’attivazione dell’Area B, a gennaio.

Il Comune metterà a disposizione 5 milioni e 200mila euro per l’acquisto di un veicolo nuovo ad alimentazione elettrica, ibrida, metano, benzina/metano, gpl, benzina gpl, benzina euro 6, vale a dire non inquinante.

Le micro, piccole e medie imprese e le imprese artigiane di Milano, potranno partecipare al bando per sostituire ognuna al massimo due veicoli. Le domande di adesione al bando si devono presentare entro il 31 dicembre.

Proprio nei giorni scorsi, all’avvio delle limitazioni alla circolazione anche dei Diesel Euro 3, in più Comuni dell’hinterland milanese si è fatto presente che sostituire i mezzi ha un costo, spesso insostenibile per numerosi cittadini ed imprese. A fronte di una rete di trasporto pubblico insufficiente.

print