sabato, 2 Marzo 2024

Spaccio nei boschi: a Gerenzano arrestate due persone

E’ successo nei giorni scorsi: i Carabinieri della Compagnia di Saronno, insieme ai colleghi dello squadrone eliportato Carabinieri Cacciatori, hanno arrestato un 50enne italiano ed un 22enne marocchino per spaccio di sostanze stupefacenti e porto d’armi.

Nel corso di uno dei consueti servizi congiunti tra Carabinieri della Compagnia di Saronno, in particolare i militari della Stazione di Cislago e i colleghi Cacciatori nell’area boschiva del comune di Gerenzano, sono state notate alcune persone riunite in un bivacco, ed una di queste faceva avanti e indietro dall’area boschiva alla strada.

Come raccontato dai militari in una nota, durante le operazioni di accerchiamento ed avvicinamento, quando ormai i Carabinieri erano a ridosso del gruppo di cinque uomini, questi hanno cercato di darsi alla fuga. Uno di loro è stato bloccato quasi subito, mentre un secondo è stato raggiunto dopo un inseguimento a piedi nei boschi, quindi immobilizzato dai militari. La rapidità dell’intervento non ha consentito al 22enne marocchino irregolare sul territorio nazionale di utilizzare la pistola che aveva estratto, con matricola abrasa e caricatore completo di cartucce calibro 9.
Oltre alla pistola, è stato recuperato circa 1 chilo e mezzo di sostanze stupefacenti, tra cocaina eroina, hashish e marijuana, un coltello a serramanico, un cutter e materiale utile al confezionamento della sostanza stupefacente, e bilancini di precisione e circa mille euro di denaro contante.

I due, dopo le formalità di rito, sono stati portati in carcere a Busto Arsizio.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI