domenica, 29 Maggio 2022

Sostegno domiciliare agli anziani: da Azienda So.LE una proposta

Azienda So.LE ha inviato in questi giorni ai Comuni soci una proposta di supporto per la spesa e le commissioni a favore di anziani fragili, e persone poste in autoisolamento o in quarantena per l’emergenza Coronavirus.

L’azienda consortile del Legnanese, come si legge in una nota, ha sondato gli enti accreditati che svolgono il servizio di assistenza domiciliare (Sad), riscontrando la disponibilità di cinque fra questi ad adoperarsi con il proprio personale, dotato di dispositivi di protezione personale, per l’acquisto di farmaci e di generi di prima necessità.

“Ci siamo attivati a seguito delle dichiarazioni rese la scorsa settimana dell’assessore regionale alla Sanità Giulio Gallera, che aveva invitato gli over 65 a restare in casa ed espresso la volontà di attuare, nell’ambito del “Piano anti-Coronavirus”, piani di sostegno domiciliare. Abbiamo quindi pensato, come Azienda, di mobilitare quale risorsa per i Comuni, in questa situazione difficile, chi già svolge un servizio a domicilio a favore degli anziani nei nostri territori, sul modello sperimentato per la gestione dell’emergenza caldo”, spiega Alberto Sanvì, coordinatore generale dei servizi di Azienda So.LE..

Ai Comuni, cui sono state trasmesse le risultanze del sondaggio, è stato chiesto un riscontro alla proposta di utilizzo degli Enti Accreditati alla luce delle valutazioni sulla situazione nei rispettivi territori.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI