30.3 C
Comune di Legnano
mercoledì 12 Agosto 2020

Sostegno domiciliare agli anziani: da Azienda So.LE una proposta

Ti potrebbe interessare

La donna morta in casa a Castronno insegnava a Legnano

Era un'insegnante di inglese, in un istituto superiore di Legnano, la donna deceduta ieri, martedì 11 agosto, nella sua abitazione di Castronno.

Manovre pericolose sul Sempione: in mattinata c’è mancato poco ad un altro scontro

Mentre si sta piangendo la morte di due ventenni, vittime di uno scontro sulla Strada Statale del Sempione, avvenuto lo scorso 2...

Guardia giurata tenuta in ostaggio nel Duomo di Milano: attimi di apprensione tra i turisti

E' accaduto oggi, mercoledì 12 agosto, attorno alle 13 in piazza Duomo a Milano: uno straniero che ha voluto eludere i controlli...

Nuove automobili per la Polizia locale di Busto Arsizio

Si rinnova in questi giorni il parco macchine della Polizia locale di Busto Arsizio: cinque nuove vetture saranno acquistate grazie agli eco...

Azienda So.LE ha inviato in questi giorni ai Comuni soci una proposta di supporto per la spesa e le commissioni a favore di anziani fragili, e persone poste in autoisolamento o in quarantena per l’emergenza Coronavirus.

L’azienda consortile del Legnanese, come si legge in una nota, ha sondato gli enti accreditati che svolgono il servizio di assistenza domiciliare (Sad), riscontrando la disponibilità di cinque fra questi ad adoperarsi con il proprio personale, dotato di dispositivi di protezione personale, per l’acquisto di farmaci e di generi di prima necessità.

“Ci siamo attivati a seguito delle dichiarazioni rese la scorsa settimana dell’assessore regionale alla Sanità Giulio Gallera, che aveva invitato gli over 65 a restare in casa ed espresso la volontà di attuare, nell’ambito del “Piano anti-Coronavirus”, piani di sostegno domiciliare. Abbiamo quindi pensato, come Azienda, di mobilitare quale risorsa per i Comuni, in questa situazione difficile, chi già svolge un servizio a domicilio a favore degli anziani nei nostri territori, sul modello sperimentato per la gestione dell’emergenza caldo”, spiega Alberto Sanvì, coordinatore generale dei servizi di Azienda So.LE..

Ai Comuni, cui sono state trasmesse le risultanze del sondaggio, è stato chiesto un riscontro alla proposta di utilizzo degli Enti Accreditati alla luce delle valutazioni sulla situazione nei rispettivi territori.

Articoli correlati

No all’usura: anche Castellanza aderisce alla campagna

Certa che la promozione della legalità sia uno dei compiti fondamentali di chi amministra, l’Amministrazione comunale di Castellanza ha deciso, in collaborazione...

“Rugby Sound Festival” chiede aiuti per l’edizione 2021

“Quest'anno non siamo riusciti a salutarvi sotto il palco come di consueto, e questo ci spiace davvero molto, ma è stato giusto...

L’Estate è di nuovo “gentile” a Legnano

E’ tornata “Estate gentile”, l’iniziativa a favore della popolazione anziana di Legnano promossa dai Servizi Sociali del Comune e quest’anno coordinata da...

Centocinquanta famiglie raggiunte dagli aiuti a Castellanza

Sono più di centocinquanta le famiglie indigenti raggiunte dagli aiuti a Castellanza, nelle settimane dell’emergenza da Coronavirus. Lo raccontano i volontari...

“Il Giardino” è un’oasi serena di positività

Indubbiamente favorito dalla location, nel verde di via Cavour a Legnano, alle spalle della biblioteca comunale, il ristorante “Il Giardino” ha riaperto...