mercoledì, 1 Febbraio 2023

SOS costo del latte: potrebbe arrivare a 2 euro al litro

(Foto di Couleur - Pixabay)

L’aumento dei costi dell’energia si sta ripercuotendo anche sulle stalle italiane e sull’industria del latte. Così nelle scorse ore è stato lanciato l’allarme, con un comunicato congiunto, da parte di Granarolo e Lactis (aziende rispettivamente di proprietà della cooperativa di allevatori Granlatte, e di proprietà francese), rivolto al Governo, perchè i consumatori stanno rischiando di pagare il latte entro Natale fino a 2 euro al litro. “La forte preoccupazione per un’inflazione galoppante che da 12 mesi colpisce l’agroalimentare italiano e in particolare il settore lattiero caseario. Occorre un intervento pubblico che scongiuri conseguenze ancora più disastrose per le migliaia di imprese che compongono la filiera”. Dalla scorsa primavera il prezzo del latte è già aumentato fino a raggiungere 1,80 euro al litro.

Secondo Coldiretti non c’è tempo per aspettare il nuovo governo, perchè lo scenario generale è grave e serve un intervento immediato. Tra le proposte, via l’IVA al consumatore e tetto ai prezzi dell’energia per le industrie, con una impresa su dieci destinata a chiudere.

Anche secondo la Confagricoltura le difficoltà del settore lattiero-caseario non sono da sottovalutare, sostenendo la richiesta di aiuto al Governo per la filiera del latte e il comparto zootecnico.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI