SOS allergie di stagione

Un campo pieno di pollini
Un campo pieno di pollini (Foto da web - Allergipedia.it)

Arrivati i pollini e le fioriture, numerose persone hanno già cominciato in questi giorni a manifestare i sintomi delle allergie di stagione: riniti, congiuntivi e asma.

Del resto, sono già alte nell’aria le concentrazioni delle graminacee, mentre sono in aumento quelle di fagacee, e oleacee.

Come correre ai ripari?

Medici e specialisti in queste settimane, coinvolti nella cura dei pazienti allergici, si raccomandano che nessuno di loro provveda ad alleviare i sintomi delle congestioni, soprattutto nasali, con i cosiddetti “metodi fa da te”, ma si affidino alle terapie consigliate “su misura”.

Gli spray inalatori possono rappresentare un rimedio efficace, ai disagi dati dagli allergeni dispersi nell’aria, come anche i prodotti antistaminici, ma mai abusarne e mai assumerli senza il controllo di un medico.

Per tutti, anche per chi soffre di una sintomatologia blanda al problema, si consiglia di non esporsi per troppo tempo all’aria aperta, e di non praticare sport all’interno di aree verdi, in questi giorni piene di pollini, finché non si attenuano le conseguenze delle fioriture.

print