Sondrio – Travolge pedoni al mercatino: adesso è accusato di strage

Una delle bancarelle travolte (Foto ANSA)

Non un giovane in preda all’alcol, bensì un soggetto dal quadro psichico instabile, ben determinato a falcidiare, con l’automobile, più persone possibili.

E’ questa la conclusione che emerge all’indomani dell’arresto di Michele Bordoni, 27 anni, che a Sondrio alcuni giorni fa si è lanciato sulla folla del mercatino di Natale, che avrebbe dichiarato di aver desiderato uccidere più persone, prima di fermarsi.

Invece ne ha ferite, fortunatamente, soltanto quattro.

Inizialmente sembrava che il giovane avesse perso il controllo della propria vettura perché in stato di ebbrezza. Oggi una nuova versione di quanto accaduto, alla luce delle ricostruzioni degli inquirenti, ne conferma l’arresto con l’accusa di tentata strage.

print