domenica, 25 Febbraio 2024

Sindaco le propongo un confronto tra noi due: così il consigliere Franco Brumana a Radice su Accam

Brumana in piazza insieme all'on. Riccardo Olgiati

Gli avrebbero dato la parola, sabato pomeriggio in piazza San Magno, al sindaco di Legnano Lorenzo Radice, presente tra il pubblico della manifestazione promossa per dire no all’inceneritore Accam di Borsano, organizzata dal consigliere comunale di minoranza Franco Brumana, con la collaborazione dei circoli di Legambiente e dei Comitati No Accam della zona.

Avrebbe potuto dire la sua, in merito alla questione, soprattutto quale soggetto a favore della creazione della NewCo, per il salvataggio di Accam in un’ottica di economia circolare, se lo avesse chiesto. Ma è meglio che non l’abbia fatto, dice oggi Brumana in una nota, diffusa nelle scorse ore, in cui invita Radice ad un confronto pubblico, “a due”.

“Sindaco le propongo un confronto tra noi due, da tenersi nel cortile del Cinema Ratti, o della sala adiacente. Con regole precise: un moderatore imparziale, tre interventi ciascuno di 6 minuti, tre argomenti da trattare, quali l’impianto di Borsano e la transizione ecologica; l’interesse pubblico a mantenere attivo l’impianto; l’esistenza o meno di un rischio sanitario ed ambientale. Domande dal pubblico, un intervento di chiusura di 4 minuti”, propone Brumana, secondo il quale tale confronto dovrà essere ispirato al rispetto della chiarezza e della logica dialettica. Accoglierà l’invito il sindaco Radice?

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI