giovedì, 20 Gennaio 2022

Sim clonate: la Polizia di Legnano lavora a 4 denunce

Si chiama “sim swapping” la nuova truffa di tipo informatico, per la quale la Polizia di Stato del Commissariato di Legnano ha già ricevuto, in questi giorni, quattro denunce.

Quattro cittadini hanno denunciato il furto del proprio cellulare, cui sono seguiti prelevamenti di denaro dai propri conti correnti on line, possibili con il ricevimento dei dati personali come i codici di accesso, ottenuti attraverso i telefonini, da parte dei cyber truffatori che si spacciano per i proprietari dei cellulari smarriti. Le informazioni sensibili sono state acquisite già in quattro casi, fingendo i malintenzionati, con gli operatori telefonici preposti, di voler riattivare la propria sim.

Una truffa informatica che richiede un certo spirito di iniziativa e una certa competenza, il che restringe il campo di ricerca dei soggetti in mala fede, che non sono soltanto dei ladri, ma esperti delle tecnologie telefoniche ed informatiche.

La Polizia è sulle loro tracce, ma si invita tutti a prestare attenzione ai propri dispositivi telefonici, che oggi contengono sempre più informazioni di grande riservatezza, nonostante tutto violabili.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI