giovedì, 8 Dicembre 2022

Si accende la speranza per Nicolò Maja: il ragazzo è uscito dal coma

(Foto da web)

Notizie confortanti dall’ospedale di Circolo di Varese: Nicolò Maja, il 23enne sopravvissuto alla strage della sua famiglia a Samarate, compiuta la notte del 4 maggio scorso dal padre Alessandro, 58enne in carcere, è uscito dal coma.

Il ragazzo è stato colpito alla testa più volte dal padre, nella sua furia omicida di quelle terribili ore, e sta mostrando segni di ripresa. Con lui in ospedale ci sono i nonni materni, ed altri parenti, che gli parlano costantemente, nella speranza di riportarlo alla vita.

Il giovane ha riportato delle ferite importanti e non è ancora possibile sapere, come confermano i sanitari, quali saranno le sue condizioni dopo il risveglio, avendo subito dei traumi alla testa piuttosto profondi. Ma nelle scorse ore il 23enne ha aperto un occhio e mosso un dito, rispondendo agli stimoli di infermieri e nonni, e questo fa ben sperare.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI