venerdì, 19 Aprile 2024

Sgomberati i senzatetto nel tunnel della stazione a Milano: il Comune assicura posti alternativi

Per qualcuno il gesto è stato brutale ed improvviso, per altri doveroso e accurato per garantire un posto migliore dove sostare, ai senzatetto di via Sammartini, a Milano. Nella serata di ieri, giovedì 16 dicembre, la Polizia locale ha sgomberato i giacigli dei clochard nel tunnel sotto la stazione Centrale, dove numerosi di loro erano soliti bivaccare, nella sporcizia e soprattutto al freddo.

Le operazioni di sgombero sono state eseguite anche dall’assessore alla Sicurezza Marco Granelli con la partecipazione dei volontari del Progetto Arca, che normalmente si occupano dei senza dimora, e che contestualmente ieri hanno approntato una distribuzione di pasti caldi. Alla rimozione dei giacigli improvvisati, è seguita l’apertura di un mezzanino della metropolitana Linea 2, per accogliere le persone in difficoltà, assistite dalla Fondazione Fratelli di San Francesco. Granelli ha commentato via social: “Bivaccare sotto i tunnel non è umano e decoroso, è anche molto rischioso per violenze che purtroppo possono generare, meglio dormire nelle accoglienze, a partire da quelle a bassa soglia come il mezzanino. Grazie alla Polizia locale, agli operatori dei servizi sociali e a operatori e volontari delle associazioni del piano freddo”.

Per alcuni cittadini che hanno assistito allo sgombero, si è trattato di un vero e proprio blitz, e molti clochard sarebbero stati privati anche dei loro effetti personali: borse, cartoni, indumenti, coperte e materassi, che sono stati raccolti dai mezzi AMSA della nettezza urbana.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI