mercoledì, 17 Aprile 2024

Sette panchine rosse per la Giornata contro la violenza sulle donne

Sarà il rosso il colore di sette panchine nei giardini e nei parchi di Legnano, e dell’illuminazione di Palazzo Malinverni, sede del municipio, per celebrare domani, giovedì 25 novembre, la Giornata contro la violenza sulle donne.

La panchina sistemata nel Giardino Vignati sarà inaugurata alla presenza degli studenti delle scuole superiori, alle 14, con l’assessore alla Comunità inclusiva, Ilaria Maffei, e di rappresentanti di associazioni.

Le altre panchine rosse si trovano al Parco Castello, al Parco Falcone Borsellino e in quattro giardini; via Sardegna, via Venezia angolo via Nazario Sauro, via dei Salici e via Menotti – via Nazario Sauro. Su ogni panchina è stata applicata una targa contraddistinta da una frase sulla violenza di genere, tradotta in sei lingue (inglese, francese, portoghese, spagnolo, arabo e cinese) oltre che impressa in linguaggio braille, insieme al numero verde antiviolenza e stalking 1522.

In biblioteca comunale in via Cavour, in una delle sale studio sarà simbolicamente riservato alle donne vittima delle violenza un posto contraddistinto da una sedia rossa, un libro aperto, un fiore rosso e un foglio. Lunedì 29 novembre alle 21 al Castello l’Amministrazione organizza in collaborazione con Filo Rosa Auser una serata teatrale con lo spettacolo “Ferite a morte” di Serena Dandini, portato in scena dalla Compagnia dei Gelosi. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti. Saranno richiesti Green Pass all’ingresso e uso della mascherina in sala.

“Il 25 novembre cade in un momento in cui si sono drammaticamente moltiplicate le uccisioni di donne. Il femminicidio è un grave problema che riguarda tutti noi, 365 giorni l’anno. Dobbiamo insistere nelle attività di sensibilizzazione sul tema della parità di genere, che parta dai nostri concittadini più giovani; per questo abbiamo registrato con piacere il fatto che quest’anno numerose scuole abbiano colto l’opportunità di lavorare su questo tema offerto dal Centro Antiviolenza di Legnano.  Il programma delle iniziative in città, per questo 25 novembre, è vario e si avvale dei contributi di tanti soggetti: a tutti loro va il mio grazie per un lavoro di importanza vitale per costruire una società migliore di quella in cui viviamo”, il commento di Maffei.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI