domenica, 26 Maggio 2024

Sequestrato tè turco per presenza di sibutramina

(Foto GdF Trieste)

E’ stato segnalato in questi giorni dal Gruppo della Guardia di Finanza di Trieste e dalla Sezione Antifrode e Controlli della Dogana, il sequestro di 14mila e 400 bustine monodose di tè, a marchio Meridetox Tea Premium, proveniente dalla Turchia e nascoste all’interno di un mezzo pesante sbarcato nel porto di Trieste.

Come si legge in una nota diffusa dal Ministero della Salute, in seguito a delle analisi effettuate nel laboratorio delle Dogane, è stata riscontrata la presenza di sibutramina nel tè, “sostanza ad attività farmacologica il cui impiego è vietato negli integratori”.

Si raccomanda pertanto di non consumare tale prodotto, che risulta essere acquistabile su diversi siti on line.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI