venerdì, 12 Aprile 2024

Seicento stranieri hanno percepito indebitamente il reddito di cittadinanza: a Varese la scoperta della Guardia di finanza

E’ successo nelle scorse ore a Varese: la Guardia di finanza ha scoperto la cosiddetta truffa del reddito di cittadinanza, che è stato erogato a poco meno di seicento stranieri, ora denunciati, senza averne diritto, per un totale di più di 3 milioni di euro.

La Guardia di finanza, in seguito ad una particolare indagine, ha portato alla luce il raggiro, in cui sono coinvolti gli extra comunitari che hanno percepito il reddito, tra il 2019 ed il 2023, privi del permesso di soggiorno di lungo periodo, alcuni in Italia da meno di dieci anni. Soggetti, in sostanza, privi dei requisiti necessari per richiedere il reddito.

In un primo momento, i finanzieri hanno intercettato un primo gruppo di percettori abusivi tra Varese e Busto Arsizio, quindi un secondo di altri trecento. Tutti denunciati all’Autorità Giudiziaria. Alcuni già rinviati a giudizio.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI