giovedì, 8 Dicembre 2022

Scoperto maxi commercio di profumi contraffatti: denunciate quindici persone in tutta Italia

(Foto da web - IVG.it)

Sono arrivati a loro, i trafficanti illeciti di profumi contraffatti, dopo una particolare indagine condotta a livello nazionale, i Carabinieri.

Più precisamente, i NAS di Torino hanno avviato dei controlli, partendo dal capoluogo piemontese, a Cuneo, Milano, Monza Brianza, Venezia, Pistoia, Caserta, Taranto e Napoli, dove hanno scoperto un traffico illegale di profumi di note marche contraffatte, vale a dire profumi non originali venduti come tali.

Una ventina le perquisizioni effettuate in altrettanti magazzini, e una quindicina le persone denunciate, dedite al confezionamento e al commercio di prodotti contraffatti provenienti dalla Turchia e dall’Est europeo.

I militari erano sulle tracce dei truffatori dal 2020, dopo il sequestro di seicento confezioni di profumo senza documentazione di provenienza, che sul mercato avrebbero fruttato circa 80mila euro ai venditori. Alle perquisizioni dei Carabinieri sono seguiti il sequestro di più di mille confezioni di profumi, oltre a quello di capi di abbigliamento, orologi, accessori, borse e 7mila euro in contanti, provento dell’attività illecita.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI