sabato, 10 Giugno 2023

Scoperta una casa di riposo abusiva: 2mila euro la retta mensile

(Foto da web)

E’ successo nelle scorse ore: la Guardia di Finanza di Luino ha scoperto una casa di riposo per anziani, sul lago Maggiore, senza alcuna autorizzazione amministrativa, e nemmeno sanitaria.

Quando i militari sono entrati nella dimora per gli anziani, ne hanno trovati una decina ospitati a fronte del pagamento mensile di una retta di 2mila euro.

Con gli anziani sono state trovate due assistenti, impiegate “in nero”: un’operatrice socio sanitaria, e una badante ucraina irregolare, oltre al gestore della struttura. Entrambe curavano gli anziani somministrando loro anche dei farmaci, senza avvalersi delle indicazioni di alcun medico.

La villa è stata messa sotto sequestro, ed affidata alle indagini dei tecnici dell’A.T.S. Insubria di Varese. Gli ospiti anziani sono stati affidati ai rispettivi familiari, alcuni di loro sono stati accompagnati in strutture sanitarie adeguate.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI