giovedì, 2 Dicembre 2021

Scoiattoli al Parco Castello di Legnano: non sono un po’ troppi?

La discussione è stata aperta via social in questi giorni: gli scoiattoli al Parco Castello di Legnano non sono diventati troppi?

Numerosi cittadini si interrogano sul fenomeno dell’aumento progressivo degli esemplari di scoiattolo, che popolano il parco cittadino, diventati “padroni” incontrastati dell’area verde.

La così denominata da molti “malaugurata invasione” sarebbe stata provocata, inconsapevolmente, anche da tutti quei cittadini che hanno preso a dare da mangiare a questi scoiattoli, causando un danno enorme alla fauna autoctona. Nel parco non si vedono più scoiattoli rossi, né passeri: gli scoiattoli grigi americani divorano tutto e non hanno predatori naturali sul territorio.

Oggi che fare? Non fornire cibo agli scoiattoli altrimenti continuano a moltiplicarsi. Tra le soluzioni ipotizzate per ridurre la loro presenza, la sterilizzazione dei maschi, sebbene operazione di non facile attuazione.

Tra i commenti diffusi dai cittadini di Legnano, ma non soltanto, anche la preoccupazione che il Parco Castello sia stato un tantino abbandonato e trascurato, nelle opere di manutenzione generale, che riguardano la sua fauna ma anche la flora, il patrimonio arboreo, il laghetto.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE