martedì, 29 Novembre 2022

Sciopero delle compagnie aeree: ancora disagi sul fronte europeo

(Foto di Orna Wachman - Pixabay)

Sciopererà domani, mercoledì 27 luglio, il personale di terra della Lufthansa, che protesta per ottenere l’aumento del salario. Proseguono così in tutta Europa le agitazioni del comparto aeroportuale, con la soppressione di numerosi voli. In Italia gli scioperi stanno comportando la cancellazione dei voli internazionali, che fanno parte della rete oltre confine, mentre i voli nazionali non risentono direttamente delle agitazioni.

Nelle scorse ore, si è svolto al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili un incontro tra sindacati e associazioni datoriali, proprio ed anche per prevenire nuovi scioperi, ribadendo tutti che il regolamento del settore aereo prevede che non si possano effettuare scioperi in Italia dal 27 luglio al 5 settembre.

Dell’incontro i sindacati non si sono detti soddisfatti, perché mancano ancora risposte sul rinnovo contrattuale e sui minimi salariali. Se le cose non cambieranno, le sigle promuoveranno mobilitazioni in autunno, al termine del periodo di franchigia.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI