18 C
Comune di Legnano
lunedì 18 Ottobre 2021

San Vittore Olona – Rodolfo Nebuloni nuovo assessore alla Cultura

Ti potrebbe interessare

Allarme bomba a Varese: evacuata la sede delle Poste

E’ successo poco prima delle 14.30 di oggi, lunedì 18 ottobre: una telefonata anonima ha avvisato della presenza di una bomba all’ufficio Postale centrale...

Un “Carrello Comune” per aiutare chi colpito dagli effetti della pandemia a Legnano

Da qualche giorno è possibile contribuire alla raccolta fondi a favore dei cittadini colpiti dagli effetti della pandemia attraverso “Carrello Comune”, un progetto di...

Con il cadavere della madre nascosto nell’armadio continuava a riscuoterne la pensione: denunciato un 50enne nel Milanese

E’ successo nelle scorse ore a Buccinasco, nella periferia sud di Milano: i Carabinieri della Compagnia di Corsico sono intervenuti in un appartamento dove...

Si chiama “Ri-scatti” la mostra fotografica sui disturbi alimentari dei ragazzi

Si potrà visitare fino al prossimo 24 ottobre al PAC, a Milano, la settima edizione del progetto di fotografia sociale ideato dalla ONLUS "Ri-scatti",...

Subentra in Comune a San Vittore Olona l’assessore Rodolfo Nebuloni alla Cultura, Politiche Giovanili, Comunicazione e Personale alla dimissionaria Maura Pera.

La decisione è stata presa dal sindaco Marilena Vercesi, dopo la riunione di ieri sera con i consiglieri di maggioranza.

Nebuloni, 50enne, già consigliere comunale nella scorsa legislatura, vanta oltre vent’anni di esperienza nella pubblica amministrazione. Attualmente lavora nel Comune di Parabiago come funzionario responsabile dei servizi demografici.

La sua carriera è cominciata nel ’97 al Comune di Castano Primo, come responsabile del settore affari generali. Ha poi ricoperto lo stesso incarico al comune di Magenta e successivamente è passato all’AREU, l’Azienda regionale Emergenza e Urgenza. È a Parabiago dal 2017. La sua conoscenza della macchina amministrativa ha portato il sindaco Vercesi a concedergli anche la delega al Personale.

“Si tratta di una scelta dettata da un lato dalla possibilità di avvalersi delle competenze e capacità di una persona come Nebuloni, dall’altro dalla volontà di tutta la giunta di proseguire nella linea fin qui portata avanti anche in campo culturale”, ha commentato il sindaco.

Articoli correlati