martedì, 25 Gennaio 2022

San Giorgio su Legnano saluta Livio Mereghetti il papà del Campaccio

Si è spento nelle scorse ore a San Giorgio su Legnano, Livio Mereghetti, il vicepresidente dell’Unione Sportiva Sangiorgese. Mereghetti aveva 92 anni, ed era molto conosciuto ed apprezzato in paese per l’impegno profuso da sempre nella diffusione dello sport, a livello locale, soprattutto tra i più giovani.

Lo scorso 6 gennaio, in occasione del Cross Country Campaccio, Mereghetti ha ricevuto il premio da parte di Fidal Lombardia e Coni Lombardia per i cento anni della società sportiva, organizzatrice della corsa internazionale, l’US Sangiorgese. Mereghetti si è distinto negli anni come atleta e coordinatore anche nella sezione ciclistica della stessa.

E l’US Sangiorgese ed il Campaccio Cross Country danno l’addio a Livio Mereghetti, con una nota ufficiale: “E’ con profondo dolore che Us Sangiorgese, società organizzatrice del Campaccio, comunica che oggi è venuto a mancare Livio Mereghetti, vicepresidente. Si è spento improvvisamente, lasciando subito un vuoto che sarà incolmabile per il Campaccio e per tutta San Giorgio su Legnano. Livio era il Campaccio. L’aveva ideato e fortemente voluto. L’unica persona che fino a oggi aveva visto e vissuto tutte le edizioni del Campaccio, portandolo fin da subito tra le corse campestri più importanti del mondo. Solo pochi giorni fa l’abbiamo tutti visto ancora operativo e presente allo stadio Angelo Alberti sia nella conferenza stampa di dicembre che nei giorni di vigilia dell’evento ad aiutare, suggerire, dirigere. Così ancora il giorno gara a premiare diversi vincitori di tutte le età e a sua volta a ricevere il premio da parte di Fidal Lombardia e Coni Lombardia per i 100 anni della Us Sangiorgese. La “Sportiva” (come amava chiamarla Livio), il comitato organizzatore di Campaccio e il Presidente Claudio Pastori si stringono alla famiglia”.

“Ho ricevuto la notizia di una persona della nostra piccola comunità, di cui avevo immensa stima e rispetto, che improvvisamente ci ha lasciato. In silenzio, senza parole e con una lacrima sul viso, come era sua abitudine fare, ho solo ricordi e pensieri bellissimi dei tanti anni trascorsi insieme. Queste bandiere abbassate caro Livio oggi sono anche per te, e di tutta la San Giorgio che ti ha voluto e ti vuole bene”, il pensiero del sindaco Walter Cecchin.

I funerali di Livio Mereghetti saranno celebrati lunedì 17 gennaio, alle 10.30 nella chiesa parrocchiale.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI