giovedì, 20 Gennaio 2022

SAN GIORGIO – Il sindaco smaschera i ‘furbetti’ dei rifiuti

Il Sindaco di San Giorgio su Legnano, Walter Cecchin, ha pubblicato su Facebook un messaggio relativo alla raccolta di rifiuti in paese, corredato da alcune fotografie: ci sara’ tolleranza zero per coloro che non rispettano le direttive della cosiddetta ‘raccolta puntale’! Ecco cosa scrive il primo cittadino:
“Cari Cittadini Sangiorgesi, Vi ringrazio per la cura con cui state facendo la raccolta differenziata, da quando abbiamo iniziato la raccolta puntuale (giugno) siamo sempre sopra il 70%. Tra di Noi ci sono però i soliti” furbi”, per i quali le regole sono sempre per gli altri e sono solo capaci di pretendere diritti. Per questo ho deciso di fare pubblicare sul sito web Comunale le fotografie di case, portoni e cortili dove i maleducati continuano a perseverare, non ritirando i sacchi non conformi e non differenziando, (i sacchi non vengono ritirati per richiesta specifica dell’amministrazione ). Questi sacchi lunedi’ mattina verranno portati in Comune ed aperti alla presenza della polizia locale. Si vedono chiaramente nelle fotografie carte e bottiglie di plastica nei sacchi per l’ indifferenziato. Ricordo che chi non espone il sacco con il chip é perfettamente identificato, visto che tramite il sistema GPS sappiamo dove vengono raccolti e chi occupa la casa o cortile tramite l’ anagrafe. Chi non si attiene alla regole , dovrà giustificare alla Polizia Locale dove ha conferito i rifiuti. Differenziare e conferire nel sacco apposito é obbligatorio e non opzionale.
Le vie interessate sono:
Via Garibaldi
Via Cavour
Via Manzoni
Via Gerli
Ringrazio Tutti i Cittadini che costantemente collaborano per un paese migliore, pulito e ordinato; ai soliti maleducati dico solo ” vergognatevi”.
Ricordo a Tutti che i sacchi per indifferenziato vengono distribuiti gratuitamente in Comune tutti i lunedì mattina dalle ore 10:00 alle ore 13:00.”

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI