domenica, 14 Aprile 2024

Salgono alle stelle i prezzi di sedano, cipolle e carote: lo chiamano il caro-soffritti

(Foto di Valter Cirillo - Pixabay)

Sono aumentati di parecchio, rispetto ad un anno fa, i prezzi degli ingredienti base dei soffritti, vale a dire di sedano, cipolle e carote, come risulta dai dati elaborati da BMTI nel mercato all’ingrosso di Roma.

I cambiamenti climatici, come il gran caldo dell’estate 2022 che ha rovinato le cipolle, hanno determinato un aumento dei costi anche del 150%, almeno per le cipolle. Ma i rincari riguardano anche altri prodotti: sedano e carote, rispettivamente aumentati del 135,29% e del 118,18% rispetto ad un anno fa.

Gli osservatori più vicini all’andamento dei mercati, spiegano gli aumenti dei prodotti anche per via degli imballaggi, rincarati a loro volta, come quelli di plastica o di fibra di plastica, usati nelle serre.

L’aumento dei costi del “trittico per soffritto” va di pari passo con quello di altri prodotti della terra, come le patate e le verze, triplicato negli ultimi anni.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI