mercoledì, 29 Giugno 2022

Salgono a sei i casi di vaiolo delle scimmie in Italia

(Foto di Gerd Altmann - Pixabay)

E’ stato confermato nella serata di ieri, martedì 24 maggio, il primo caso di vaiolo delle scimmie in Lombardia. Si tratta di un giovane uomo, ricoverato all’ospedale Sacco di Milano.
Nelle scorse ore è arrivata la notizia che non risulta positivo al virus il soggetto che si trovava in osservazione all’ospedale di Monza, mentre un altro caso di contagio è stato isolato all’ospedale Spallanzani di Roma. Salgono così a sei le persone al momento in isolamento perchè contagiate dal vaiolo delle scimmie: quattro a Roma, uno ad Arezzo, e uno a Milano.

Nei laboratori allo Spallanzani di Roma i ricercatori hanno completato una prima fase di analisi della sequenza del DNA del “Monkeypox virus”, dei primi tre casi italiani, e i campioni analizzati sono tutti affini al ceppo del virus dell’Africa Occidentale, simili al 100% con i virus isolati in Portogallo e Germania.

Quasi tutti i soggetti contagiati hanno compiuto recentemente un viaggio alle Isole Canarie, con cui si ipotizza un possibile legame.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI