Sacchetti bio: possibile portarli da casa

Un sacchetto bio

No al loro riutilizzo, sì al monouso quando portati da casa.

Nella bufera delle polemiche e delle critiche, scatenata in questi giorni all’introduzione dei sacchetti biodegradabili a pagamento nei supermercati, per pesare ed acquistare frutta, verdura ed altri alimenti, arriva una conferma da parte del Ministero della Salute.

Se può essere di conforto a chi si è indignato per il costo dei sacchetti bio, da 1 a 3 centesimi di euro, secondo il supermercato, è stato deciso che è possibile ai consumatori portare i propri sacchetti bio da casa, purché conformi ai requisiti previsti dalla legge.

Senza alcuna indecisione rimane il no fisso al riciclo di tali sacchetti per scopo alimentare, mentre vanno benissimo riutilizzati a casa per la raccolta differenziata della frazione umida, dove praticata.

Il sacchetto bio usato una volta soltanto, garantisce la non contaminazione dei cibi da possibili, anzi certi, batteri.

print