lunedì, 27 Maggio 2024

Rubavano auto sostituendo le centraline motore: una tecnica sempre più usata dai ladri

E’ successo nei giorni scorsi a Sesto San Giovanni: i Carabinieri hanno arrestato due uomini, di 51 e 53 anni, con precedenti, ritenuti responsabili di più furti aggravati, commessi nelle province di Milano e Monza Brianza. Il provvedimento è scaturito da un’attività di indagine avviata lo scorso mese di ottobre, dopo che sono stati individuati gli autori del furto di un furgone.

Le indagini hanno permesso di raccogliere gravi indizi a carico dei due uomini che, dimostrando ottime abilità, riuscivano a sostituire, in pochi minuti, la centralina motore originale del mezzo da asportare con una decodificata, che ne permetteva la messa in moto. Tecnica questa che sembra essere utilizzata sempre più spesso, ultimamente, per rubare automezzi.
Gli arrestati dovranno rispondere di sette episodi di furto di altrettanti furgoni, commessi nell’hinterland Milanese e in quello Brianzolo.

I Carabinieri sono riusciti anche ad arrestare uno dei due complici, colto in flagranza mentre stava asportando proprio un furgone in Milano. I mezzi rubati erano ceduti terzi soggetti compiacenti, per lo più operatori nel settore delle demolizioni di veicoli, che curavano lo smontaggio e la rivendita dei vari componenti.

Gli arrestati sono stati condotti in carcere a Monza.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI