venerdì, 27 Gennaio 2023

Rischio incendi in Lombardia: la Protezione civile ha emanato un avviso di allerta rossa

(Immagine di repertorio)

Succede in queste ore in Lombardia, dove non piove da più di un mese e i territori sono attanagliati dalla siccità: la Protezione Civile regionale ha emesso un avviso di allerta rossa per il rischio di incendi nelle aree boschive.

Come ha spiegato l’assessore al Territorio, Pietro Foroni, il perdurare della mancanza di precipitazioni sta favorendo lo sviluppo di incendi, in particolare nelle zone prealpine. La situazione è costantemente monitorata dalla Sala Operativa della Prociv, con il coinvolgendo dei Vigili del fuoco, di tutte le squadre AIB (Anti Incendi Boschivi) e del Corpo dei Carabinieri Forestali, pronti ad intervenire se necessario.

Le zone identificate a rischio elevato di incendi sono il Verbano fino alla provincia di Varese, il Lario, province di Lecco e Como, le Prealpi Bergamasche, la Pedemontana Occidentale, con le province di Monza Brianza, Milano, Como, Lecco e Varese, Mella-Chiese, e la zona del Garda. Numerose squadre sono già impegnate nello spegnimento di roghi scoppiati nel Bresciano a Sonico, Valvestino, Nave, Grassobbio e a Botticino, a Montegrino Valtravaglia nel Varesotto, a Tirano in provincia di Sondrio, a Gandino in provincia di Bergamo e a Varzi, nel Pavese.

L’assessore invita la popolazione a comportarsi correttamente nei boschi per scongiurare focolai, e a segnalare subito ogni avvistamento di principio di incendio, chiamando il numero 112, o quello della Sala Operativa della Protezione Civile della Lombardia 800.061.160.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI