lunedì, 4 Luglio 2022

Ripensaci presidente: il sindaco di Legnano offre risorse per la Legnano Night Run

Si accende in queste ore a Legnano un lumicino di speranza per l’organizzazione dell’edizione 2022 della nota corsa podistica Legnano Night Run, per la quale il suo organizzatore storico, il CAI Legnano, nei giorni scorsi ha dato forfait, annunciandone lo stop definitivo.

Il sindaco Lorenzo Radice ha risposto alla recente esternazione del presidente della sezione cittadina del Club Alpino Italiano, Maurizio Pinciroli, chiedendo un suo ripensamento.

Legnano night run: le risorse ci sono, il Comune c’è. Proviamo a ripartire? Sarei davvero mortificato se quest’anno non si riuscisse a organizzare la Legnano Night Run, un evento che considero importante per la vita sportiva e sociale della città (penso al supporto dato all’associazione AISPHEM). Mi sono già attivato per trovare degli sponsor in grado di mettere le risorse necessarie fin da subito, senza attendere luglio, quando l’Amministrazione avrebbe potuto sbloccare le risorse economiche. E in poche ore abbiamo trovato sponsorizzazioni sufficienti a coprire 2/3 del contributo richiesto e il Comune non si tirerà certo indietro per il resto. Presidente, ti chiedo di ripensarci: non facciamo saltare un evento così bello per equivoci o incomprensioni che hanno fatto perdere tempo… abbiamo ancora tre mesi per farcela”, l’invito di Radice.

Riuscirà Legnano a programmare per la fine dell’estate, suo periodo di svolgimento, la corsa che ogni anno raduna podisti, atleti, estimatori di ogni età anche da lontano? Quest’anno, più che mai, dopo le due cancellazioni dovute alla pandemia, ci sperano davvero in tanti. Anche chi non corre, ma rimane ai bordi delle strade a guardare la corsa, colorata e vivace, una grande festa per tutta la città.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI