sabato, 2 Dicembre 2023

Rimpatriati a Malpensa 40 passeggeri dal Bangladesh: con il Coronavirus non si improvvisa più

(Foto da web - Corriere Ticino)

E’ successo ieri, mercoledì 8 luglio, nel primo pomeriggio all’aeroporto di Malpensa: un gruppo di quaranta persone prevenienti dal Bangladesh è stato rimandato indietro, nel suo Paese, senza nemmeno sbarcare, a bordo di un volo Qatar Airways, attuando la decisione presa martedì dal ministro della Salute Roberto Speranza e dal ministro degli Interni Luciana Lamorgese di non accogliere più viaggiatori dal Bangladesh, dopo che a Roma proprio nella comunità bengalese sono scoppiati nuovi focolai di Covid-19.

Nel fare chiarezza sul focolaio, si è diffusa l’ipotesi che siano arrivate a Roma, nei giorni scorsi, circa seicento persone positive al Coronavirus, dal Bangladesh come da altre regioni del mondo colpite dall’epidemia, molti cittadini stranieri in possesso di certificazioni false di negatività al contagio, ottenute nei loro Paesi per pochi soldi.

Portatori di Coronavirus dall’estero l’Italia non può davvero permetterseli.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI