domenica, 29 Maggio 2022

Ricominciate a Serle le ricerche di Yushra: nuove testimonianze

Sono state avviate di nuovo le ricerche di Yushra, la bambina scomparsa a Serle, nel Bresciano, lo scorso 17 luglio, mentre stava partecipando ad una scampagnata con l’oratorio.

Ottanta volontari batteranno circa 750 ettari nei boschi di Castello, perché si è deciso di dare credito ad una nuova testimonianza, di chi racconta di aver visto Yushra seduta su una panchina. In un primo momento questa testimonianza non era stata presa in considerazione, ma oggi vale certamente la pena di verificarla, nella speranza di ritrovare la dodicenne.

La panchina su cui sarebbe stata vista la ragazzina è lontana dal luogo in cui è scomparsa, ma non impossibile raggiungerla. Chi racconta di averla vista seduta, descrive anche un dettaglio, il fatto che la bambina era intenta a girare i pollici: un suo gesto abituale confermato dalla madre.

Come spiegano gli operatori addetti al coordinamento delle ricerche, molto realisticamente, si tratta di “ricerche disperate”, dopo più di due mesi che della bambina non si hanno tracce, ma ogni pista deve essere battuta.

L’idea è che Yushra, benché affetta da autismo, possa avercela fatta, perché è anche una ragazzina agile. Si cerca vicino ai corsi d’acqua e ai laghetti perché lei è attirata dall’acqua.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI