11.6 C
Comune di Legnano
mercoledì 12 Maggio 2021

RHO – Sequestrati 300 kg di prodotti ortofrutticoli

Ti potrebbe interessare

Escursioni nei boschi di Cittiglio: attenzione alle frane

Dopo la frana che ha determinato recentemente la chiusura del Parco delle Cascate di Cittiglio, fino al termine dei lavori di messa in sicurezza...

Buoni Spesa: a Legnano pubblicata la graduatoria. Aiuti là dove c’è bisogno

È stata pubblicata ieri, lunedì 10 maggio, a Legnano, la graduatoria dei cittadini ammessi ai Buoni Spesa destinati alle famiglie colpite dall’emergenza Covid-19, e...

Arriva il Consiglio comunale “misto” a Legnano

Si svolgerà sabato 15 maggio alle 8.30 il Consiglio comunale a Legnano, convocato in modalità “mista”. Vale a dire che la seduta si terrà...

Sport e inclusione: prende il via un progetto nell’Alto Milanese

Sport per tutti. L’Associazione “Cittadinanza Attiva OdV” ha presentato in questi giorni un progetto che ha come fine permettere a disabili, a bambini, ragazzi...

L’Amministrazione Comunale di Rho continua a puntare sui servizi di prevenzione e repressione al commercio illegale per evitare la crescita di potenziali situazioni di illegalità commerciale legate alla presenza di gruppi di venditori abusivi e questuanti insistenti sul territorio cittadino.

Da lunedì scorso, il Nucleo di Polizia Annonaria e Commerciale della Polizia Locale Rhodense ha effettuato un nuovo servizio di controllo per la prevenzione e repressione della vendita abusiva di prodotti ortofrutticoli nell’area mercatale del lunedì.

L’attività, iniziata già dalle prime ore del mattino, è proseguita per tutta la giornata con il conseguente rinvenimento e sequestro di quasi tre quintali di prodotti ortofrutticoli freschi tra verdure per insalata, carciofi, sedano, aglio, limoni, manghi, etc.. Come consuetudine, i prodotti deperibili sequestrati sono stati consegnati in beneficenza alla “Caritas” cittadina per la mensa dei poveri.
Già dal mattino erano stati rinvenuti circa 100 Kg. di carciofi, imbustati e pronti per lo smistamento attraverso la rete di vendita abusiva di cittadini del Bangladesh, che sono stati tutti individuati in più punti dell’area mercatale e che sono risultati clandestini in Italia, arrivati dal centro di identificazione di Crotone, domiciliati a Milano senza fissa dimora.
Durante i controlli sono state denunciate tre persone per il reato di immigrazione clandestina e sono state comminate sanzioni per 10.000 euro. E’ stata inoltre sospesa l’attività ad un ambulante con sanzione di 1.000 euro per irregolarità sulla licenza di vendita.

Nonostante gli ingenti sequestri dello scorso 2015 per oltre una tonnellata, sono già 300 i chili di prodotti sequestrati per vendita abusiva dall’inizio dell’anno. Non sembrano però voler desistere dal loro intento i numerosi venditori abusivi, che affollano il mercato settimanale di Piazza Visconti di Rho.

Articoli correlati

Scoperto un deposito di auto rubate dalla Pl di Rho: recuperate prima che fossero vendute nell’est europeo

Sono una Range Rover Evoque, una FIAT 595 Abarth, un autocarro IVECO, un’altra auto di grossa cilindrata e due scooter i veicoli ritrovati dalla...

RHO – Il Comune si dota di un drone a servizio della protezione civile e della sicurezza

Il Comune di Rho si è dotato di un Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto (SAPR) con telecamera, meglio conosciuto con il nome di drone. Il...

RHO – Su sedia a rotelle tenta di dar fuoco alla moglie

Come riportato dall'ANSA Lombardia, un uomo di 69 anni, costretto su una sedia a rotelle, è stato arrestato dopo aver dato fuoco alla moglie,...

RHO – Inaugurazione Piazza Costellazione il 16 aprile

Sabato 16 aprile l’Amministrazione Comunale di Rho inaugura Costellazione, l’opera d’arte pubblica e permanente, la grande piazza a mosaico di 1.250 metri quadrati creata...

RHO – Inaugurazione terzo Infopoint Polizia Locale

La mattina di venerdì 8 aprile alle ore 10.00, l’Amministrazione comunale di Rho ha inaugurato il 3° presidio fisso della Polizia Locale in via...