domenica, 22 Maggio 2022

RHO – Rissa con accoltellamento al mercato

La mattina del 22 febbraio, verso le ore 9.00, a Rho, durante il mercato settimanale, le due agenti donne della Polizia Annonaria in servizio hanno segnalato al Comando una rissa nel parcheggio di via Meda, che coinvolgeva cinque uomini cingalesi, di cui due titolari di bancarelle di ortofrutta e tre commessi. Due pattuglie, costituite anche dal Comandante delle Polizia Locale e dall’ufficiale di turno, sono intervenute immediatamente. Nel frattempo la rissa è sfociata in un accoltellamento.
Un cingalese è stato gravemente ferito alla gola da un coltello da cucina ed è caduto a terra sanguinante, mentre l’aggressore si è dato alla fuga.
Gli agenti della Polizia Locale hanno fermato un terzo commerciante e, tramite indagini sul posto e connessioni con i presenti, sono riusciti a mettersi in contatto con l’accoltellatore, che si è consegnato agli agenti, dopodiche’ e’ stato tradotto al Comando e arrestato.
Sono intervenute sul luogo prontamente anche due pattuglie dei Carabinieri e due volanti del Commissariato della Polizia di Stato.
Chiamato il servizio 118, è sopraggiunta un’ambulanza per soccorrere il cingalese ferito, trasportandolo all’ospedale di Rho.
Le cinque persone sono tutte in possesso di regolare permesso di soggiorno e sono domiciliate a Milano. Anche gli ambulanti sono muniti di regolare licenza per la vendita.
La causa della lite dovrebbe essere una partita di frutta non pagata.
La Procura di Milano, con il pubblico ministero Isidoro Palma, ha disposto l’arresto dell’aggressore, M.K. di 35 anni, e la traduzione nel carcere di San Vittore per tentato omicidio, mentre gli altri due uomini sono stati denunciati a piede libero per rissa aggravata.
L’Assessore a Polizia Locale, Sicurezza, Protezione civile, Saverio Viscomi, commenta:
“Il mercato settimanale è sempre monitorato dalla nostra Polizia Locale sia per gli aspetti collegati al commercio illecito, che per la sicurezza dei cittadini. In questo caso, grazie al pronto intervento della Polizia Locale, si è potuti intervenire velocemente e arrestare l’aggressore. Ringrazio anche per la costante collaborazione i Carabinieri e la Polizia di Stato, che sono intervenuti a loro volta.”

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI