6.9 C
Comune di Legnano
venerdì 26 Febbraio 2021

RHO – Posata l’ultima tessera per il 2015 sulla piazza Costellazione

Ti potrebbe interessare

I Servizi demografici ampliano l’orario di apertura a Busto Arsizio

I Servizi Demografici ampliano l’orario di apertura al pubblico, a Busto Arsizio: sia la sede centrale in via Fratelli d’Italia 12, sia l'Ufficio distaccato...

Il mondo delle palestre e delle piscine in piazza a Milano per chiedere la riapertura in sicurezza

Si è svolta nelle scorse ore a Milano, in corso Monforte, una protesta organizzata dai titolari e dai gestori delle palestre e delle piscine,...

I sangiorgesi invitati a scrivere sul libro di presentazione del 64esimo Campaccio

L’invito arriva dal sindaco di San Giorgio su Legnano, Walter Cecchin, ai suoi concittadini: scrivere un pensiero dedicato all’evento sportivo del Campaccio, che sarà...

Giornata delle Malattie rare: le fontane si accendono di blu a Legnano

Il Comune di Legnano colorerà di blu la fontana di piazza San Magno, lo specchio d’acqua di piazza del Popolo e la fontana di...

Un grande progetto artistico e un lascito concreto di Expo 2015 al Comune di Rho e all’Italia in collaborazione con Gruppo CAP: in piazza Porta Expo, davanti alla fermata della metropolitana e del treno Rho Fiera Expo Milano 2015, è stata posata l’ultima tessera di quest’anno per “Costellazione 2015”, la più grande opera pubblica e permanente mai realizzata. Si tratta di un grande mosaico che, con i suoi 1.250 metri quadrati e 150mila tessere, colorerà di blu il piazzale esterno della stazione del Comune di Rho.

Ideato dall’artista Marco Pellizzola, docente presso l’Accademia delle Belle Arti di Brera, il progetto ha coinvolto cittadini e visitatori, che hanno messo il loro nome sulle tessere, con il supporto e la guida degli studenti dell’Accademia di Brera. La firma non è stata solo fisica ma anche virtuale: sulla piattaforma web www.costellazione.org in molti hanno preso parte al progetto e seguito passo dopo passo la costruzione di Costellazione attraverso foto e video. Tutti insieme per dire al mondo “io c’ero e faccio parte di questa grande opera”.

Gruppo CAP, che ha supportato l’iniziativa, ha posato l’ultima tessera di quest’anno per l’Opera d’arte: per l’azienda erano presenti Alessandro Russo, Presidente del Gruppo CAP e Michele Falcone, Direttore Generale, insieme al sindaco Pietro Romano.

“La grande Piazza a mosaico, quasi la Porta di Expo 2015, rappresenta una delle tante eredità dell’Esposizione Universale per i cittadini”, – commenta Russo –, “gli stessi con cui collaboriamo ogni giorno, come azienda pubblica e partecipata, per affrontare le grandi sfide che riguardano il servizio idrico e garantire il servizio nel modo migliore possibile. Il nostro contributo a Costellazione si riallaccia al servizio offerto nei sei mesi di Expo dalle Case dell’Acqua, che avevamo installato sul sito espositivo per dissetare i visitatori e che hanno erogato quasi 9 milioni e mezzo di litri d’acqua, facendo risparmiare 18 milioni di bottiglie di plastica”.

“Ringrazio il Gruppo CAP che da subito ha creduto insieme a noi a questo innovativo progetto”, – dichiara il sindaco Pietro Romano –. “Con il suo fondamentale supporto siamo stati in grado di realizzare piazza Costellazione, che rimarrà a ricordo dell’esposizione universale, un’opera pubblica condivisa e partecipata dai cittadini di tutto il mondo in pieno spirito Expo 2015.”

Gruppo CAP

Il Gruppo CAP è una realtà industriale che gestisce il servizio idrico integrato in provincia di Milano, Monza e Brianza, Pavia, Varese, Como secondo il modello in house providing, cioè garantendo il controllo pubblico degli enti soci nel rispetto dei principi di trasparenza, responsabilità e partecipazione. Attraverso un know how ultradecennale e le competenze del proprio personale coniuga la natura pubblica della risorsa idrica e della sua gestione con un’organizzazione manageriale del servizio idrico in grado di realizzare investimenti sul territorio e di accrescere la conoscenza attraverso strumenti informatici. Gestore unico della provincia di Milano per dimensione e patrimonio il Gruppo CAP si pone tra le più importanti monoutility nel panorama nazionale.

Articoli correlati

LOMBARDIA – Per primavera, riaprira’ l’area di Expo 2015: la promessa della Regione

"Vogliamo che dalla primavera prossima il sito espositivo sia ancora vivibile con grandi eventi e manifestazioni, con il coinvolgimento della Triennale e il concerto...

**** WHATS…APPERO’! Dite la vostra su settenews.it: le speranze dei pendolari con la fine di Expo 2015

Riceviamo e pubblichiamo una lettera del Comitato Pendolari Gallarate - Milano: "Siamo alla fine dell’evento mondiale Expo, che ha portato milioni di visitatori nel capoluogo...