Rho – Medaglia d’Onore ad Ernesto Pastori

In occasione delle recenti commemorazioni per la “Giornata della Memoria”, il cittadino di Rho Ernesto Pastori, deportato e internato nel campo di concentramento di Linz Donau, è stato insignito della Medaglia d’Onore.

Il Prefetto di Milano Luciana Lamorgese ha consegnato il prestigioso riconoscimento, concesso con decreto del Presidente della Repubblica a cittadini italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra, alla vedova di Pastori, Giacomina Cozzi.

Alla cerimonia era presente per l’Amministrazione comunale di Rho, l’assessore al Piano Strategico Sabina Tavecchia.

print