Rho – La città festeggia Rosa Boniforti classe 1915

Rosa Boniforti 1915
Il sindaco Romano alla festa di Rosa Boniforti

Anche il sindaco di Rho Pietro Romano ha festeggiato nei giorni scorsi il compleanno di Rosa Boniforti, classe 1915, ex partigiana rhodense.

Alla cittadina Romano ha fatto visita portando gli auguri di tutta l’Amministrazione comunale e della cittadinanza, nel giorno in cui Rosa ha festeggiato il suo 103esimo compleanno insieme ai familiari e agli amici.
“E’ un vero piacere, oltre che un dovere, festeggiare chi arriva a questo straordinario traguardo. Gli anziani sono una grande risorsa per la nostra città e Rosa riesce a trasmetterci le emozioni di un passato drammatico, vissuto con audacia attraverso l’esperienza da partigiana. Le esprimo la mia più sincera ammirazione e la mia riconoscenza”, ha detto il sindaco.

Come in una nota diffusa dal Comune, Rosa Boniforti, nome di battaglia “Wanda“, è stata staffetta della 106esima Brigata Garibaldi e moglie di Mario Cravini, “Commissario di guerra” della stessa compagine.

A Rosa era stato assegnato il compito di recapitare materiale propagandistico nelle fabbriche, e messaggi ai partigiani. A Rho fu in contatto con Giovanni Pesce. Oggi vive ancora a Rho, accudita dal figlio Gianni Cravini.

Il Comune le ha riconosciuto l’Onorificenza Civica nel 2012 “per l’impegno, lungo tutta una vita, per la democrazia e la libertà dei cittadini e della sua città”.

print