giovedì, 6 Ottobre 2022

RHO – Invasione di larve a Terrazzano: in corso disinfestazione

Terrazzano_larve_01 okNei giorni scorsi è stata segnalata l’invasione improvvisa di una larva in alcune vie di Terrazzano, nonché all’interno del Centro Sportivo Molinello. Un campione delle larve, che sono risultate appartenere al lepidottero Mythimna unipuncta o Nottua delle graminacee, è stato sottoposto ad una indagine eseguita dal Laboratorio Fitopatologico Servizio Fitosanitario Regionale, che ha confermato l’assenza di rischio per la popolazione, sia in termini di salute pubblica, sia di danni a oggetti e animali. Le larve del lepidottero non provocano, inoltre, effetti urticanti e allergizzanti di sorta.

A partire da martedì 13 settembre nelle ore serali, in via del tutto precauzionale, pur in assenza di pericolosità, il Comune di Rho ha provveduto ad organizzare un immediato intervento di disinfestazione straordinaria di contrasto del lepidottero che in questi giorni, particolarmente caldi, si è sviluppato in modo eccezionale. Queste le vie interessate:

1. Via Trecate (dal Centro Sportivo Molinello verso via Battisti)
2. Via Battisti
3. Via Fabio Filzi
4. Via Diotti
5. Via Isonzo
6. Via Dalmazia (compreso parco)
7. Via Don Bianchi
8. Via Friuli
9. Via Monviso
10. Via Della Santa
11. Via Dolomiti
12. Via delle Alpi
13. Via Cadore
14. Via Andrea Doria
15. Via Istria
16. Via Trieste (nel Tratto compreso tra via Dalmazia-Istria e via Friuli)

Anche la proprietà del campo invaso dalle larve ha provveduto ad effettuare intervento con prodotto fornito dall’appaltatore.

L’Assessore a Ecologia, ambiente e verde pubblico, alla mobilità e alla viabilità, Gianluigi Forloni commenta:
“Quello che è accaduto è un fenomeno del tutto naturale, che può avvenire in certi periodi, quando si verificano le condizioni climatiche ideali per sviluppare questi tipi di lepidotteri. Ringrazio gli uffici comunali per l’intervento immediato che ha contrastato la diffusione di queste larve anche se innocue alla salute delle persone e degli animali. Naturalmente ringrazio anche i cittadini di Terrazzano che prontamente hanno segnalato l’invasione.”

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI