“Restiamo umani” dodici storie per celebrare il “Giorno della Memoria”

Shoah
(Foto da web)

Si terrà martedì 30 gennaio alle 21 (ingressi libero) all’osteria sociale “La Tela” di Rescaldina (Strada Saronnese 31), la presentazione della graphic novel intitolata “Restiamo umani”, dello sceneggiatore Francesco “Ive” Lombardo che, con l’editore Luca Malini, riproporrà la storia di dieci eroi che si sono opposti al nazismo.

Dieci eroi che si sono opposti al nazismo, undici motivi per restare umani, dodici storie per celebrare il “Giorno della Memoria”: la graphic novel “Restiamo umani” sarà presentata all’interno della rassegna “Incontro con l’autore”, e in occasione delle celebrazioni per il “Giorno della Memoria”.
Come si legge in una nota, si tratta di una raccolta di storie vere che sono state reinterpretate ed illustrate, ognuna in quattro tavole.

“Nella prima si racconta delle persecuzioni e delle vittime della tragedia dell’olocausto; dalla storia 2 alla 11 si raccontano le gesta di 1dieci personaggi che si sono opposti al regime nazista: dai “Giusti” Gino Bartali, Don Mazzarello, Schivo, Calmeyer, Winton e Sendler, fino ad arrivare a Sophia Scholl, Audrey Hepburn, il generale Von Choltitz e Georg Elser.

Nell’ultima storia si spiega l’importanza, e il perché sia ancora necessario oggi celebrare il “Giorno della Memoria”. Ogni storia è caratterizzata da un’emozione che ha spinto i protagonisti a realizzare le proprie imprese”.

Le storie sono state tutte sceneggiate da Francesco “Ive” Lombardo e sono state illustrate da undici disegnatori diversi. La prefazione del libro è di Carla Nespolo, presidente nazionale dell’ANPI.

print