7.8 C
Comune di Legnano
martedì 2 Marzo 2021

RESCALDINA – Rapina all’ufficio postale: presi tutti e 3 i malviventi

Ti potrebbe interessare

Addio al dj Claudio Coccoluto

Si è spento a 59 anni, nella sua casa di Cassino, dopo una lunga malattia, il noto dj Claudio Coccoluto, uno dei più conosciuti...

Un progetto a sostegno delle donne che affrontano la malattia oncologica a Legnano

Al via a Legnano ad una particolare raccolta di fondi, in occasione dell'8 Marzo, Festa della Donna, organizzata dalle associazioni T-CLAR e By hand-Giancarlo...

Dopo le scatole di Natale Castellanza si impegna per il “Sacchettuovo”

In vista delle feste di Pasqua, a Castellanza c’è già chi si mobilita a favore dei più bisognosi. Dopo la raccolta delle scatole di Natale,...

L’ospedale di Cuggiono apre una nuova sede per le vaccinazioni anti Covid-19

Lo ha reso noto nelle scorse ore l’ASST Ovest Milanese: da giovedì 4 marzo entrerà in funzione negli spazi del Centro Prelievi dell’ospedale di...

Nel primo pomeriggio del 10 maggio, i Carabinieri delle Compagnie di Legnano (MI) e Desio (MB) hanno tratto in arresto 3 pluripregiudicati italiani di 36, 49, e 54 anni, autori, pochi minuti prima, di una rapina a mano armata all’ufficio postale di via Varesina a Reascaldina. Mentre uno faceva da palo, altri due erano entrati all’interno dell’ufficio, appropriandosi della somma di 36.500 euro. Prima di darsi alla fuga a bordo di un’utilitaria, avevano rinchiuso i dipendenti nel bagno.
Subito è scattato l’allarme presso la Centrale Operativa della Compagnia di Legnano che ha immediatamente attivato il piano antirapina. Sul posto è giunto personale del Nucleo Operativo di Desio (MB), impegnato in quella zona in un altro servizio, che ha intercettato e seguito la macchina dei rapinatori.
I militari, a conoscenza della disponibilità da parte dei rapinatori di un’arma da fuoco, hanno prudentemente atteso che i malfattori uscissero dal centro abitato, consentendo agli altri equipaggi che stavano affluendo, di creare un’adeguata cornice di sicurezza e bloccare tutte le vie di fuga.
Raggiunta una via defilata nei pressi della strada statale Saronnese, dove i rapinatori avevano predisposto una seconda auto per continuare la fuga, i Carabinieri li hanno bloccati ed arrestati.
L’intera refurtiva è stata restituita all’ufficio postale. Entrambe le auto utilizzate dai rapinatori, risultate rubate, sono state restituite ai legittimi proprietari. L’arma, rivelatasi una replica priva del tappo rosso, è stata invece sequestrata.
I 3 rapinatori sono stati condotti presso la casa circondariale di Busto Arsizio (VA).

Ecco il filmato inviato dal Comando Provinciale Carabinieri Milano, dove si vedono le fasi della rapina e della cattura dei rapinatori:

Articoli correlati