7.3 C
Comune di Legnano
martedì 20 Aprile 2021

REGALI DI NATALE – Attenzione all’acne… ‘da sciarpa’

Ti potrebbe interessare

Nuovi servizi al cittadino con le nuove app del Comune di Busto Arsizio

Anche il Comune di Busto Arsizio ha sviluppato un percorso di innovazione con l'attivazione delle nuove “APP Municipium” e “APP-IO”, presentate nelle scorse ore...

Una correlazione tra inquinamento e Covid-19?

Si terrà mercoledì 21 aprile alle 21 una serata di confronto in videoconferenza, organizzata dalle liste civiche legnanesi “Insieme per Legnano” e Lombardi Civici...

Legnano chiude l’accesso alla via della scuola “Don Milani” in nome della partecipazione

E’ il sindaco di Legnano, Lorenzo Radice, ad annunciare in questi giorni la partenza a breve del “Bilancio tour”, un giro della giunta per...

Un milione di euro di multa alla Poltronesofà Spa per pubblicità ingannevole

Si conclude in questi giorni con una sanzione da 1 milione di euro, la vicenda della nota azienda produttrice di divani, Poltronesofà Spa, che...

Sciarpe, maglioni girocollo o a collo alto: ecco i principali responsabili del cosiddetto “acne da sciarpa”. Sono proprio questi fra i regali più gettonati sotto l’albero di Natale, dal classico maglione a tema natalizio alla sciarpa magari lavorata ai ferri. Attenzione dunque a non farsi rovinare le feste di Natale dall’acne da sciarpa. Di cosa si tratta? A illustrare questo disturbo della pelle è il professor Marcello Monti, responsabile di Dermatologia dell’ospedale Humanitas.
«L’acne da sciarpa è una condizione che può colpire in particolare gli adolescenti già portati a sviluppare acne giovanile. È dovuto allo stretto contatto della pelle del collo con sciarpe o indumenti di tessuti come lana e cachemire. Queste fibre formate da più filamenti sfregano la cute e si introducono nei follicoli, o pori della pelle, che nel collo è particolarmente sottile. La conseguenza è che si formano dei brufoli da sfregamento. Allo stesso modo anche il cinturino del casco da motociclisti può irritare la pelle del collo e causare brufoli».
Come si riconosce l’acne da sciarpa? «L’acne da sciarpa è facilmente riconoscibile perché si manifesta solo localmente con arrossamento cutaneo e insorgenza di foruncoli. I suoi sintomi sono simili a quelli di una comune acne, ovvero l’infiammazione dei follicoli piliferi».
Come si tratta l’acne da sciarpa?
«Si possono applicare delle creme a base di acido salicilico o di zolfo colloidale che riducono rapidamente l’infiammazione. Chi manifesta questa condizione, per difendersi dal freddo nei mesi invernali, può indossare una sciarpa di seta a contatto con la pelle del collo e poi metterne un’altra più pesante. È indicato anche non indossare abiti troppo stretti e vestire con abiti adeguati contro le basse temperature ma fatti di fibre che non irritano la pelle: paradossalmente il Pile è molto meno irritante della lana», suggerisce il professore.

FONTE: humanitasalute.it

Articoli correlati

2016 – I consigli per ripartire di slancio con l’anno nuovo!

Tre buoni propositi per ripartire in salute con il nuovo anno, semplici e raggiungibili, che non siano solo semplici dichiarazioni d’intenti ma delle costanti...

NATALE – Tutto quello che c’e’ da sapere sul re della tavola, il panettone!

Il panettone, anche un po’ per la sua caratteristica forma cilindrica, svetta sulle tavole delle feste di Natale. Originario di Milano, il panettone ha...

NATALE – I giochi di societa’ allenano il cervello!

Nelle feste di Natale un gioco di società è sempre un buon motivo per mettere tutti intorno ad un tavolo. Una tombolata in famiglia...