mercoledì, 8 Febbraio 2023

Reddito di cittadinanza: truffa allo Stato da 8 milioni di euro

(Foto di G. Altmann - Pixabay)

Sono state denunciate nelle scorse ore dalla Polizia di Cagliari, trecento persone che hanno richiesto ed ottenuto il reddito di cittadinanza, senza averne avuto i requisiti, falsificando i documenti per l’ottenimento dell’aiuto. Si tratta di cittadini stranieri che hanno prodotto carte false per ottenere il reddito di cittadinanza, indebitamente dal 2019, per un totale di più di 8 milioni di euro ricevuti dallo Stato italiano.

I soggetti denunciati sono stati segnalati all’INPS affinchè si provveda alla revoca immediata del beneficio, nonchè sia avviata la procedura per il recupero delle somme erogate, circa 600 euro ogni mese, a chi non ne aveva diritto.

Come riferito da fonti vicine alla vicenda, alcuni stranieri venivano in Italia appositamente per chiedere il reddito. Le indagini della Polizia sono cominciate all’inizio dell’anno, quando nell’Ufficio Immigrazione della Questura numerosi richiedenti permesso di soggiorno erano già percettori del reddito di cittadinanza.
I trecento soggetti denunciati sono originari del Nord Africa, dei Paesi sub-sahariani, del Sud America e dei Paesi balcanici. Al vaglio la posizione di altri duecento stranieri residenti nella provincia di Cagliari.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI