giovedì, 23 Maggio 2024

Recuperati i corpi dei tre allievi guida alpina rimasti sotto la valanga

(Foto da web - CNSAS-Soccorso-Alpino-e-Speleologico)

Sono stati recuperati nella mattinata di oggi, venerdì 14 aprile, i corpi dei tre alpinisti dispersi dopo la valanga che ha travolto ieri pomeriggio il loro gruppo, tutti aspiranti guide alpine, in Valle d’Aosta. E’ successo in Val Rhemes, nella zona della Tsanteleina: una valanga ha preso in pieno una cordata di un corso di guide alpine. Unico sopravvissuto il capo cordata, Matteo Giglio, che si è salvato ed è riuscito a dare l’allarme.

Le operazioni di soccorso sono scattate immediatamente, ma hanno dovuto essere sospese a causa del maltempo, per riprendere oggi.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il pendio su cui i quattro stavano scendendo è crollato a valle trascinandoli con sé. Soltanto l’istruttore è riuscito a non rimanere sepolto dalla neve e ad uscirne, dando il via alle ricerche dei suoi allievi, ritrovati questa mattina.

Il presidente della Regione Valle d’Aosta, Renzo Testolin, ha già fatto pervenire un messaggio di cordoglio personale e da parte del governo regionale, ai familiari delle vittime e a tutto il Soccorso alpino valdostano, per la perdita dei tre allievi del corso di formazione, che sono Sandro Dublanc, Lorenzo Holzknecht ed Elia Meta, travolti dalla valanga.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI