venerdì, 24 Maggio 2024

Rami e alberi sulla ferrovia: a San Giorgio su Legnano il sindaco ne obbliga la rimozione

E’ stata emessa nelle scorse ore a San Giorgio su Legnano un’ordinanza del sindaco, che prevede il taglio dei rami e degli alberi a carico dei privati che con i loro giardini confinano con la rete ferroviaria, e ne possono invadere la sede.

Il maltempo dei giorni scorsi ha comportato alcuni cedimenti di piante e rami nei giardini privati a ridosso dei binari, ed è necessario che i proprietari provvedano alla loro rimozione. “In considerazione dei gravi effetti che la caduta di vegetazione, presente su aree non RFI adiacenti le linee ferroviarie, può avere sul servizio ferroviario (visti anche gli eccezionali fenomeni meteorologici recentemente accaduti), nonché del rischio di incendio, si obbliga a carico dei privati confinanti con la sede ferroviaria, il taglio di rami ed alberi che possano, in caso di caduta, interferire con l’infrastruttura creando possibile pericolo per la pubblica incolumità ed interruzione di pubblico esercizio”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI